Pacciamatura, fioriere e disegni

Avete mai passeggiato nei boschi su uno strato di foglie secche? Quelle foglie sono lì per uno scopo ben preciso: con la loro presenza e rilasciando sostanze bio-inibitrici impediscono alla cosiddetta “erbaccia” di propagarsi e danneggiare il resto della vegetazione.

Questa tecnica “naturale” è stata riprodotta dall’uomo e prende il nome di pacciamatura, un’operazione importantissima che ha lo scopo di proteggere il terreno dalla “malerba” e non solo, anche dagli agenti atmosferici, dall’erosione e dall’umidità al fine di conservarne le caratteristiche originali. Inoltre tale tecnica protegge il terreno dagli sbalzi termici, mantenendo una temperatura più alta nei mesi freddi e diminuendo la necessità di annaffiare nei mesi caldi.

Si effettua ricoprendo il terreno con uno strato di materiale che ne preserva la struttura iniziale, evitando che l’habitat del giardino subisca variazioni che potrebbero danneggiare le piante.

SERVECO si occupa di scegliere i materiali più adatti al terreno e di progettarne la messa in posa, sempre nel massimo rispetto di biodiversità e ambiente naturale!

TORNA A “GIARDINAGGIO”